NOTE PROGETTUALI - CONTROLLO ANTICONDENSA NEL RAFFREDDAMENTO RADIANTE

Il controllo anticondensa può essere svolto in varie modalità, 

 

Controllo passivo:

in pratica si utilizza un igrostato per ogni zona da controllare, questo sensore permette di arrestare il raffreddamento alle prime "gocce di acqua" che si formano e che interessano la sua superficie, 

è un modo grossolano e non preciso che previene danni maggiori ma che interviene quando l'umidità sta già condensando e quindi il blocco è sempre successivo alla formazione di condensa.

Inoltre il sensore essendo a contatto diretto con l'acqua che si forma sulla sua superficie nel tempo può richiedere una manutenzione/sostituzione dovuta appunto alla formazione di ossidazioni e incrostazioni delle parti sensibili, manutenzione che a secondo di come viene installato non è sempre risulta agevole. 

 

Controllo Attivo con sonde di temperatura e di umidità:

è un controllo attivo che si preferisce la dove non sia richiesta la regolazione della temperatura ambiente (per esempio quando viene utilizzato come supporto verso sistemi di Domotica che non permettano questo tipo di funzionalità)

L'uso va predisposto in fase di installazione del sistema radiante se si vuole un controllo con sonda di temperatura localizzata locale per locale, mentre se si utilizza una unica sonda di temperatura questa verrà installata a monte dei vari circuiti. 

Quello che è sempre presente è il sensore di umidità nei vari locali, ma in questo caso la predisposizione e semplificata dato che questi sensori sono adattabili su qualsiasi serie civile e l'elettronica Bus grazie alle dimensioni ridottissime si può installare senza alcun problema all'interno delle normali scatole 503 dell'impianto elettrico.


Nell'immagine sopra si mostra un controllo su impianto radiante a pavimento di un singolo locale.

Si noti il frutto SCU (Temperatura/Umidità) che va installato in una delle scatole (Up > 503) a parete dell'impianto elettrico e la sonda a filo STF1 che viene inserita direttamente a contatto col massetto del pavimento.
Il Controller EMPLC può poi operare in varie modalità liberamente programmabili, fornendo uscite di blocco cumulative e/o singole zona per zona,
inoltre il controllo può avvenire sulle variabili più sfavorevoli tra più zone, del piano oppure dell'intero sistema a secondo delle richieste del progettista o dell'idraulico.

Controllo Attivo integrato con regolazione della temperatura Ambiente:
In questa soluzione si opta per un termoregolatore che normalmente già in modo autonomo svolge tutte quelle funzionalità di regolazione e controllo della temperatura ambiente dei singoli locali, la sonda di umidità presente su questi dispositivi permette di calcolare automaticamente il punto di rugiada di ogni locale dove sono presenti questi termoregolatori, solitamente come temperatura per il calcolo si utilizza una sonda a monte dell'impianto ma anche la soluzione con sonde zona per zona è permessa, in questo caso la sonda SCU non è necessaria e non viene quindi installata.

Il termoregolatore con display oltre alle sole misure offerte della sonda SCU e alla regolazione decentralizzata offre in più la possibilità di interagire con l'impianto per quella specifica zona, impostare la temperatura ambiente (e nella nuova versione MCU4 anche direttamente il Comfort termoigrometrico in classe III) mettere l'impianto in manuale, spegnerlo altre funzioni utili con cui l'utente può interagire localmente tramite i tasti e il display presenti sul frontale del termoregolatore

Controllo Misto:
Un sistema liberamente programmabile permette anche la progettazione di soluzioni miste, di qualsiasi tipologia tra quelle sopra elencate e anche altre che si rendessero necessarie per particolari progetti.

Gestione della Deumidificazione:
La gestione della deumidificazione su questi sistemi va incontro anche a un più efficiente risparmio energetico permettendo il controllo della deumidificazione non tanto su una soglia legata alla sola variabile di umidità ma più precisamente sulla reale stima calcolata per evitare la condensazione, questo permette di tenere spento il deumidificatore (o i deumidificatori se il controllo è zona per zona) la dove non vi sia effettiva necessità con un conseguente risparmio in termini di energia e di usura della macchina. 

Funzioni TBM
Ogni parametro di queste regolazioni cosi come per le altre presenti sull'impianto può essere monitorato e ottimizzato tramite funzioni TBM ormai previste di corredo per queste soluzioni la dove queste siano previste, mostrando cosi effettivamente come l'impianto reagisca nelle varie situazioni climatiche e d'uso che si verificano nei vari locali, la precisione di questi controlli rientrano appunto tra quelle richieste della normativa EN15232 per soluzioni Impiantistiche di Classe A.

Chiudi X
Richiedi informazioni
Compila il form sottostante per richiedere informazioni sul prodotto o sulla soluzione
acconsento al trattamento dei miei dati personali
I dati personali richiesti in fase di inoltro dell'ordine sono raccolti da NET BUILDING Automation S.r.l. e trattati su supporti informatici, al fine di soddisfare le obbligazioni nascenti dal contratto concluso con il Cliente e non verranno in nessun caso e a nessun titolo ceduti a terzi. NET BUILDING Automation S.r.l. arantisce ai propri Clienti il rispetto della normativa in materia di trattamento dei dati personali, disciplinata dal codice della privacy di cui al DLgs. N. 196 del 30.06.03. Titolare del trattamento dati è NET BUILDING Automation S.r.l., Via Monte San Daniele, 26 - 57023 - Cecina (LI). Al cliente, in ogni momento, spetta il diritto di revocare il consenso al trattamento dei dati personali con comunicazione scritta da inviarsi a NET BUILDING Automation S.r.l., all'indirizzo info@friulanamarmi.it. Il cliente, ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003, ha il diritto di accedere ai propri dati secondo le modalità ivi previste. Le comunicazioni marketing verranno inviate solo dietro esplicito consenso del Cliente rilasciato unitamente all'autorizzazione al trattamento ed all'invio nel modulo di registrazione online.
 
Richiedi informazioni
Compila il form sottostante per richiedere informazioni
acconsento al trattamento dei miei dati personali
I dati personali richiesti in fase di inoltro dell'ordine sono raccolti da NET BUILDING Automation S.r.l. e trattati su supporti informatici, al fine di soddisfare le obbligazioni nascenti dal contratto concluso con il Cliente e non verranno in nessun caso e a nessun titolo ceduti a terzi. NET BUILDING Automation S.r.l. arantisce ai propri Clienti il rispetto della normativa in materia di trattamento dei dati personali, disciplinata dal codice della privacy di cui al DLgs. N. 196 del 30.06.03. Titolare del trattamento dati è NET BUILDING Automation S.r.l., Via Monte San Daniele, 26 - 57023 - Cecina (LI). Al cliente, in ogni momento, spetta il diritto di revocare il consenso al trattamento dei dati personali con comunicazione scritta da inviarsi a NET BUILDING Automation S.r.l., all'indirizzo info@friulanamarmi.it. Il cliente, ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003, ha il diritto di accedere ai propri dati secondo le modalità ivi previste. Le comunicazioni marketing verranno inviate solo dietro esplicito consenso del Cliente rilasciato unitamente all'autorizzazione al trattamento ed all'invio nel modulo di registrazione online.
 
Registrazione
Compila il form sottostante per registrasi al sistema
acconsento al trattamento dei miei dati personali
I dati personali richiesti in fase di inoltro dell'ordine sono raccolti da NET BUILDING Automation S.r.l. e trattati su supporti informatici, al fine di soddisfare le obbligazioni nascenti dal contratto concluso con il Cliente e non verranno in nessun caso e a nessun titolo ceduti a terzi. NET BUILDING Automation S.r.l. arantisce ai propri Clienti il rispetto della normativa in materia di trattamento dei dati personali, disciplinata dal codice della privacy di cui al DLgs. N. 196 del 30.06.03. Titolare del trattamento dati è NET BUILDING Automation S.r.l., Via Monte San Daniele, 26 - 57023 - Cecina (LI). Al cliente, in ogni momento, spetta il diritto di revocare il consenso al trattamento dei dati personali con comunicazione scritta da inviarsi a NET BUILDING Automation S.r.l., all'indirizzo info@friulanamarmi.it. Il cliente, ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003, ha il diritto di accedere ai propri dati secondo le modalità ivi previste. Le comunicazioni marketing verranno inviate solo dietro esplicito consenso del Cliente rilasciato unitamente all'autorizzazione al trattamento ed all'invio nel modulo di registrazione online.